Archivi categoria: curiosità

Manuale per un buon sesso orale

Standard

Si perché se qualche sventurato è approdato su questo blog cercando su google:

lei lui sesso

triangolo lei lui lei

attizza

sesso ragazze

sexy clip sesso

vibro massaggiatori sessuali

come fare sesso auto

voglio scopare con te

cosa vuol dire trombare con una donna

ci tocchiamo il ***** a vicenda

capezzolo in bocca a una dona (2) [x la serie “perseverare negli errori è divino”]

cattivi pensieri uomini nudi

ragazze in calore

sesso nudi in macchina

le ragazze e il sesso

orgasmi intensissimi

ragazza sesso nuda

ho voglia di scopare con mia [non ho censurato niente…l

triangolo lei lui lei

la mia amica vuole fare sesso con me animati [la domanda sorge spontanea: “animati” è un invocazione?]

mi sento un po attizzato non so se capite

il sesso riappacificatore è sempre il migliore

fammi vedere la tua passera

toccare capezzoli

mi tocca supporre che il sesso è uno degli argomenti più ricercati in rete, nelle sue varie sfaccettature, registri o generi.
Potrei avviare una campagna di sensibilizzazione a favore dell’orgasmo femminile o anche del buon sesso.
Inauguro quindi una nuova saga: MANUALE PER UN BUON SESSO.
Basta a quegli articoli da rivista scientifica pudica e priva di elementi utili alla pratica.
Basta con i consigli delle amiche bisbigliati quando nessuno può sentire.
Basta simulare orgasmi. Basta mal interpretare le nozioni da film porno. Basta all’insoddisfazione.


Ho da poco scoperto questo magnifico sito: http://www.vice.com
un tripudio di stronzagini interessantissime.
Giusto oggi la redazione pubblica questo articolo: LA GUIDA DI VICE AL SESSO ORALE: RAGAZZE (SECONDO UNA RAGAZZA)
che tu sia uomo o donna: LEGGILO!
C’è tutto quello che ho sempre pensato e in quei momenti non mi è mai parso tanto carino dire!
Grazie Kelly McClure

Sono qui anch’io. Antropologa dei mie stivali
lullabyyy84 -IO³
Annunci

FISSARE UN OBLÒ PER 10 MINUTI

Standard

E mi ritrovo a fissare l’oblò della lavatrice per 10 minuti…

…solo per capire come si disintegra l’involucro del detersivo in ecodosi

Ma quanto sono nerd

Caspita

Sono qui anch’io. Imbambolata
lullabyyy84-IO³

Cosa intenderanno…?

Standard

Studio commerciale cerca 2 segretarie una full time e una part time per ampliamento organico si
richiede conoscenza pc ,capacita di relazionarsi con il pubblico ,bella presenza
da allegare alla richiesta
• curriculum vitae aggiornato
• 3 foto
• Una presentazione di se stessi
Inviare tutte le richieste all’indirizzo email *******************

Le presentazioni e i curriculum che colpiranno la nostre attenzione ( ogni mezzo può essere utile )saranno contattati per la selezione.

COSA INTENDERANNO PER OGNI MEZZO PUO' ESSERE UTILE???

Sono qui anch'io. Scioccata.
Lullabyyy-I0³

“Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?”

Standard
 

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli: "Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?" "Gridano perché perdono la calma" rispose uno di loro. "Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?" disse nuovamente il pensatore. "Bene, gridiamo perché desideriamo che l’altra persona ci ascolti" replicò un altro discepolo. E il maestro tornò a domandare: "Allora non è possibile parlargli a voce bassa?" Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore. Allora egli esclamò: "Voi sapete perché si grida contro un’altra persona quando si è arrabbiati? Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare. Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l’uno con l’altro. D’altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano, parlano soavemente. E perché? Perché i loro cuori sono molto vicini. La distanza tra loro è piccola. A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano, solamente sussurrano. E quando l’amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi. I loro cuori si intendono. E’ questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano." Infine il pensatore concluse dicendo: "Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare."

Mahatma Gandhi

Sono qui anch’io. Riflessiva.
Lullabyyy-I0³

DALLE GEMELLE SIAMESI AI 4 TIPI DI ORGASMI

Standard

LEGGEVO SU UN FORUM DI DUE GEMELLE SIAMESI AMERICANE
http://www.nntp.it/scienza-biologia/78978-gemelli-siamesi-chi-controlla-gli-organi.html
MENTRE SCORREVO IL BOTTA E RISPOSTA SUL FORUM SONO ARRIVATA A QUESTA ILLUMINANTE SPIEGAZIONE DI ANDREA SULLE TIPOLOGIE DI ORGASMO.


"Il multiorgasmo è un pacchetto di contrazioni che conducono all’orgasmo,
intense e ravvicinate nel tempo; ciascun gruppo di contrazioni a sua
volta è fatto delle tipiche contrazioni muscolari dell’orgasmo. Il tutto
è scatenato da un unico atto sessuale.
Secondo alcune scuole di pensiero, le donne possono "allenarsi" ad
ottenerlo praticando le arti tantriche.

I Ginecologi distinguono 4 tipi. Il tipo I è caratterizzato da un unico
orgasmo molto intenso dovuto a contrazioni potenti dei muscoli perineali
(è l’orgasmo "normale"); nel tipo II c’è un primo orgasmo forte seguito
rapidamente da un paio di altri orgasmi più brevi; nel tipo III c’è il
treno caratteristico di contrazioni del multiorgasmo ma l’intensità è
assai ridotta. Questi primi 3 tipi hanno un controllo soprattutto
midollare spinale per arco riflesso e sono a carico della muscolatura.
Il tipo IV, invece, è quello di interesse nel caso suddetto: c’è un
forte orgasmo seguito da altri più brevi ma intensissimi però senza
alcuna contrazione muscolare: il fenomeno è mediato a livello centrale;
è dimostrato anche l’innalzamento della soglia del dolore in questi
momenti… non chiedermi come è stato fatto l’esperimento perché l’idea
di una equipe di dottori guardoni che stimolano e provocano dolore nel
contempo è un po’ deprimente… ;-)"

GRAZIE ANDREA. POTRESTI ESSERE INSERITO NEL FILM DI ALLEN "Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere".

MA LA DOMANDA SORGE SPONTANEA: "E TU DI CHE ORGASMO SEI?"

LO SAPEVATE CHE…

Standard


LO SAPEVATE CHE…..

Che è impossibile mordersi il gomito.

Che la Coca Cola era originariamente verde.

Che è possibile fare salire le scale ad una vacca ma non fargliele scendere.

Che il verso di un’anatra (Quac, quac) non fa eco e nessuno sa perchè.

Che un coccodrillo non può tirare fuori la lingua.

Che i porci non possono fisicamente guardare il cielo.

Che se tentate di trattenere uno starnuto, potrete causarvi la rottura di una vena nel cervello o nella nuca, e potreste morire.

Che non tutti si siedono sul bidè come fai tu: chi dando le spalle alla parete, chi di fronte.. ignote le motivazioni di tale scelta.

Che l’accendino è stato inventato prima dei fiammiferi.

Che ogni re delle carte rappresenta un grande re della storia:
Picche: Re David.
Fiori: Alessandro Magno.
Cuori: Carlomagno.
Quadri: GiulioCesare.

Che moltiplicando 111.111.111 x 111.111.111 si ottiene 12.345.678.987.654.321.

Che in una statua equestre: se il cavallo ha due zampe per aria, la persona sul suo dorso è morta in combattimento, se il cavallo ha una delle zampe anteriori alzate,la persona è morta in seguito ad una ferita inferta in combattimento, se il cavallo ha le quattro zampe per terra, la persona è morta per cause naturali.

Che il nome Jeep viene dall’abbreviazione usata nell’esercito americano auto per le ‘General Purpose’ cioè G.P. pronunciato in inglese.

Che è impossibile starnutire con gli occhi aperti.

Che i destri vivono in media nove anni più dei mancini.

Che lo scarafaggio può vivere nove giorni senza la sua testa, prima di morire … di fame.

Che gli elefanti sono gli unici animali del creato che non possono saltare (per fortuna).

Che una persona normale ride circa 15 volte al giorno.

Che la parola cimitero proviene dal greco koimetirion che significa: dormitorio.

Che nell’antica Inghilterra la gente non poteva fare sesso senza il consenso del Re (a meno che non si trattasse di un membro della famiglia reale).
Quando la gente voleva un figlio doveva chiedere il permesso al Re, il quale consegnava una
targhetta che dovevano appendere fuori dalla porta mentre avevano rapporti.
La targhetta diceva Fornication Under Consent of the King (F. U.C.K.).
Questa è l’origine della parola.

Che durante la guerra di secessione,quando tornavano le truppe ai loro quartieri senza avere nessun
caduto, scrivevano su una grande lavagna 0 Killed (zero morti).
Da qui proviene l’espressione O.K. per dire tutto bene.

Che quando i conquistatori inglesi arrivarono in Australia, si spaventarono nel vedere degli strani animali che facevano salti incredibili. Chiamarono immediatamente uno del luogo (gli indigeni australiani erano estremamente pacifici) e cercarono di fare domande con i gesti. Sentendo che l’indigeno diceva sempre Kan Ghu Ru adottarono il vocabolo inglese kangaroo(canguro).
I linguisti determinarono dopo ricerche che il significato di quello che gli indigeni volevano dire era ‘Non vi capisco.’
Situazione simile quando i colonizzatori spagnoli si sentirono rispondere dagli indigeni che occupavano delle terre dove erano arrivati "Yucatan"(=Non capisco), alla domanda "Come si chiama questo posto?"

Che l’80% delle persone che leggono questo testo hanno cercato di mordersi il gomito!!!!!

CONSIGLIO:
Quando il tuo lavoro ti rompe, e sei sull’orlo della depressione,e niente va come vorresti, fai così:
uscendo dall’ufficio, fermati in una farmacia compra un termometro rettale johnson and johnson’ (solo questa marca).
Aprilo e leggi le istruzioni.
Troverai questa frase da qualche parte: ogni termometro rettale ‘johnson and johnson’ è stato personalmente provato nella nostra fabbrica
Ora chiudi gli occhi e ripeti ad alta voce per 5 volte:
‘sono felice di non lavorare nel reparto controllo di qualità da Johnson and Johnson’ !!!!

E ORA RIDI!!!

CATEGORIA NUOVE ATTIVITA’

Standard
QUANDO UNO, ALLA FERMATA DELL’AUTOBUS, NON SA CHE FARE,

NELL’ATTESA, POTREBBE IMPROVVISARE UN FREESTYLE.



IO E PETER L’ABBIAMO GIà PROVATO, ISPIRATI DA QUESTO MERAVIGLIOSO VIDEO.



QUALCUN’ALTRO LO HA FATTO. ORMAI NEI MATRIMONI MADE IN USA è UN CLASSICO TANTO QUANTO LA MARCIA NUZIALE E IL LANCIO DEL BOUQUET.

BUONA VISIONE

SUSANNA SI FA I RICCI

Standard

oooh che cosa mi sono ricordataaaa!

Susanna si fa i ricci


Susanna si fa i ricci, i ricci, i ricci,

Susanna si fa i ricci, al ballo deve andar.

Ma quando fu al ballo nessuno, nessuno,

ma quando fu al ballo nessuno la invitò.



Soltanto un principino sciocchino, sciocchino,

soltanto un principino sciocchino la invitò.

Ma dopo il terzo giro la rosa, la rosa,

ma dopo il terzo giro la rosa le cascò.



Per prendere la rosa un bacio, un bacio,

per prendere la rosa un bacio le donò.

Suo padre alla finestra la vide, la vide,

suo padre alla finestra la vide e la chiamò.



E quando fu a casa, legnate, legnate

e quando fu a casa legnate in quantità!



Oh Susanna come ti senti?

ho male di denti, ho male di denti!

Oh Susanna come ti senti?

ho male di denti in verità!



Presto, presto chiamiamo il dottore,

mamma mi duole, mamma mi duole!

presto presto chiamiamo il dottore,

mamma mi duole in verità!



C’è il dottore che gira la piazza,

mamma son pazza, mamma son pazza!

C’è il dottore che gira la piazza,

mamma son pazza in verità!


C’è il dottore che sale le scale,

mamma sto male, mamma sto male!

c’è il dottore che sale le scale,

mamma sto male in verità!



C’è il dottore che bussa alla porta,

mamma son morta,mamma son morta!

C’è il dottore che bussa alla porta,

mamma son morta in verità!