Archivi categoria: art

Citazione

PicsArt_137573566723La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri. E noi abbiamo tanta difficoltà ad essere veri con gli altri. Abbiamo timore di essere fraintesi, di apparire fragili, di finire alla mercè di chi ci sta di fronte. Non ci esponiamo mai. Perché ci manca la forza di essere uomini, quella che ci fa accettare i nostri limiti, che ce li fa comprendere, dandogli senso e trasformandoli in energia, in forza appunto. Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà. Mi piacciono i barboni. Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla propria pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l’anima. Quelli che hanno la carne a contatto con la carne del mondo. Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore.

Video Justin Timberlake – Mirrors

 

Sono qui anchio. Nuda davanti ad uno specchio.
Lullabyyy84-IO³

La semplicità è mettersi nudi davanti agli altri (Alda Merini)

Detto da una ragazza cattolica tutto ciò è scandaloso!

Standard

La mia formazione cattolica mi ha sempre inculcato l’idea che desiderare l’uomo d’altri è peccato. Nel decalogo occupa le ultime posizioni e così ho pensato e ripensato. Sarei davvero la tipa che darebbe per assodato il fatto che non sarebbe andata mai con un uomo già impegnato perché questo avrebbe creato in me un senso di colpa. Mi sono sempre detta che non porterei mai un uomo a fare qualcosa che io in prima persona, se fossi nella situazione opposta, non vorrei mai subire, un tradimento. Ma nella vita si cambia e ancor prima si incontrano tante persone diverse da noi.

Un giorno ho parlato con D. di soli 21 anni, fidanzato da 8 mesi con la sua ragazza morbosamente gelosa. Non è estraneao al tradimento, l’ha già fatto in passato e programma di farlo ancora, anzi è proprio su questo che verte la nostra conversazione. Ho sospettato che D. mi facesse delle avance, abbiamo anche una probabile intesa, ma io sono cojona e ci ripenso sempre. La mia grande paura e di sbottargli a ridere in faccia sul più bello, visto che siamo colleghi e ci vediamo abbastanza frequentemente. Ma l’esperienza mi ha tranquillizzato su questo, sono in grado di scindere le due cose e ancor di più non sono una ragazzina brufolosa che si imbarazza di rivedere il ragazzo che ha baciato dietro il muretto del cortile di scuola. Non ho mai avuto problemi di acne è forse per questo che mi ritrovo a combattere con problemi adolescenziali ancora non superati? Ma vabbè stavamo parlando d’altro. D. mi spiega che tradire è un gioco sottile, visto che è così sottile lui lo trasforma in un filo di nylon trasparente, invisibile. Ho capito che la sua è una questione di ego e che avere più partner per lui corrisponde ad una cascata di egocentricità. Come dovrei pormi davanti a lui, mi domando. La risposta esatta è NUDA! Gli uomini hanno ragione, non capisco perché bisognerebbe pensarci più di tanto. Lui vuole farlo, io non conosco lei, lui mi attizza e io attizzo lui, mi è parso di capire, allora la soluzione è prendete una macchina e fare sesso nel primo posto utile.

Poi c’è L. della mia stessa età, fidanzato con una ragazza da sposare. Mi racconta del suo passato e di come abbia tradito tutte le ragazze precedenti a questa. Confessa di aver fatto tante cazzate e di non pentirsene, la consapevolezza che oggi la persona che ha accanto è quella che vuole per la vita lo frena da ogni istinto, non ci pensa più, ammette. Parafrasando le sue parole: quando hai voglia di fare una cosa è giusto che tu la faccia, il giorno che non ne avrai più voglia sarà cambiato qualcosa ed è giusto che tu ti astenga da una pratica che può minare la tua felicità, la fiducia reciproca, il rispetto. Non sono proprio convinta di ciò, ma la grande stima e l’affetto che nutro per lui mi fanno seriamente pensare ai suoi concetti. L. è il tipo da dirmi in faccia che vorrebbe sbattermi su un qualsiasi scaffale del posto che frequentiamo insieme e che troverebbe estremamente eccitante il fatto di farmi partecipare ad un coito tra lui e la sua ragazza. Per un periodo a causa delle malelingue ho pensato seriamente di allontanarmi da lui, la gente supponeva, ironizzava, diceva cattiverie, pensavo non fosse tanto carino nei confronti della sua ragazza… Poi un giorno proprio davanti a lei lui sfodera battute oscene e a fondo sessuale a me riferite, ci facciamo due risate tutti e tre e vedo serenità negli occhi di ognuno. E’ solo un gioco o è verità? Qualunque sia la risposta il senso di tutto ciò è la trasparenza, la verità. la schiettezza. Quel riso poi parla chiaro. Ora più che mai penso spero che L. smetta di propormi dei menage a trois altrimenti finirei per accettare.

Poi c’è E. fidanzato da anni con un cesso ambulante e una donna priva di fascino intellettivo. Lui è bello, brillante, ignorante ma intelligente, spigliato, socievole, ironico, insomma s’è capito che mi piace vero?! Nonostente la grande stima che ho per lui, scaturita all’improvviso dopo una sua azione inaspettata di estremo valore, penso che non potrei avere una relazione impegnativa con lui, ma potrei passarci i giorni chiusa in casa. Beh si cavolo, mi sono ritrovata a fissare sue foto in costume, per non parlare di quelle stupide mezzi nudi da vacanza con gli amici. E’ bello, mi piace, voglio fare sesso con lui. Non abbiamo  mai parlato di tradimento ma mi capita di sentirlo apprezzare altre donne, di apprezzarle selvaggiamente, di arrivare a dire quelle cose da uomini veri… Abbiamo uno strano rapporto, da quando abbiamo iniziato ad avere più confidenza ci tocchiamo in continuazione, ci picchiamo come i bambini, ci punzecchiamo con volgarità e frasi a doppio senso, qualcuno già sospetta una nostra relazione clandestina, questo significa che potremmo averne una. Quando usciamo per le cene mi ritrovo sempre accanto a lui e a metà serata mi ritrovo sol suo braccio attorno alla mia sedia e io tendente verso lui. Inizio a pensare realtmente che la sua relazione non è un mio problema, lei è talmente morbosa da imbarazzare e stizzire pure lui. Allora visto che l’andazzo è questo perché non provarci seriamente. Ma lui come tutti i ragazzi belli che ho conosciuto mi mette in soggezione avanzare proposte, fare battute dal doppio senso palpabile, è abbastanza sveglio da mettermi in imbarazzo con una mossa e usando un solo braccio. Penso che devo rischiare la mia “dignità e pudore” è giunta l’ora. Ma perché ho parlato di E. in questo post se non conosco la sua idea precisa sul tradimento? Penso che rimedierò presto chiedendolo o mettendolo alla prova. Non mi ci fate pensare che mi si scalda il sangue e poi ho necessità di spogniarmi.

Sono qui anch’io. Una gatta cattolica in calore.
lullabyyy84-IO³

I was a dancer, a good dancer.

Standard


Una piccola idea semplice… Ancora nonostante il tempo

Ero una ballerina
una brava ballerina
ma non era abbastanza.

Sono malata
ho una malattia incurabile
ho bisogno di comunicare.

Non guarirò mai
ascolterò musica pensando di ballarla
mi immaginerò come non sono più ormai.


Sono qui anch'io. Ballerina.
Lullabyyy-IO³

Dio mio aiutaci tu, anche se non parliamo proprio di Adamo ed Eva…

Standard

E quando puoi vedere anche solo un pezzetto di quello che sarà,

 lo puoi immaginare meglio,

prende forma

la tua creatura

grazie al lavoro di tutti

è un brivido

e il cuore è stracolmo di entusiamo

gioia

e voglia di arrivare


Stiamo arrivando
non sentite puzza di bruciato?

 

Sono qui anch'io. Inebriata.
Lullabyyy-I0³