Archivio mensile:aprile 2012

drin drin

Standard

lullabyyy84: pronto
ex: CIAOOO! Ma quanto ti disturbo!?
lullabyyy84: -.-‘
ex: scusa per oggi, ho capito che dobbiamo prenderci 5 minuti per mangiare, quel nervosismo lo possiamo evitare con un panino.
lullabyyy84: ah!
ex: tutto bene? io sono riuscito a far tutto e sono molto contento. Pensandoci non c’è bisogno di stress abbiamo già fatto grandi cose fino a qui sono fiducioso anche per questi ultimi giorni che mancano.
lullabyyy84: ma si dai! Poi a sto giro sono tutto tranne che ansiosa, non è tutta mia sta baracca e quindi non ho preoccupazioni eccessive.
ex: sono calmo e sereno ora.
lullabyyy84: visto che ci siamo senti io ho fatto tutto ma ho un problema per le foto, non tutte le espressioni sono decenti. Tipo la tua ragazza ha una faccia da ca?!o e neanche photoshop gliera riesce a togliere. Ho sentito oggi che si lamentava proprio della foto che avrei scelto. Non posso farci niente era l’unica in cui si vedeva il viso e sorrideva!
ex: non preoccuparti, ahahah, ho capito! Le dico che l’ho scelta io.
lullabyyy84: non c’è bisogno di dirle bugia ma almeno tu sai come stanno le cose prima che si inviperisce. Che con gli altri mi permetto di rispondere ed azzittire tutti con lei ste cose non me le posso ancora permettere.
ex: ahahahhaha va bene dai.

non capirò mai chi sei!

Sono qui anch’io. Stupefatta.
lullabyyy84-IO³

Annunci

Problemi di coerenza

Standard

Se tu “bello de casa” ciai l’ansia… nun è un problema mio.
Se tu “bello de mamma” ciai voglia di riversare tutto su di me…nun è un problema…ve?!
Ma se tu “bello de zia” te ne vieni -c***oc***o- e mi dici che alla fine delle fiera so io quella agitata stai male!
MA COSA VUOI? FAI PACE COL CERVELLO BELLO MIO E TAPPA LA BOCCA A QUELL’ESSERE CHE TE PORTI DIETRO CHE CON IL MEZZO SOPRA CITATO E BUONA SOLO A LECCARTI IL CULO E A SPARARE COSE SENZA SENSO. A MAESTRINA DE STO C.
Che dovrei prendere da te? Non ti reputo più bravo di me, sei un vigliacco, non prendi responsabilità e ora all’ultimo metti me nel calderone dei problemi…io ti ho consigliato a mio tempo e tu non hai voluto tenere conto di quello che dicevo…ora ti attacchi. Io il mio lavoro l’ho fatto e l’ho fatto in tempo e per bene, ora se vuoi qualcuno che ti dia ragione…girati dietro che sicuro che trovi quella pronta a dire che sei buono e giusto.
Siamo vicini al debutto ed è sempre una cosa difficile, ma non mi faccio fare la ramanzina di sicuro da una che predica che non c’è nessuno a darci una mano e poi lei è rimasta tutto il tempo con le braccia conserte e il culo sulla sedia. “Tesoro gli idioti li trovi infondoadestra vai a far loro visita privami del piacere di guarare quella tua faccia rugosa. E smettila di fingere di voler sacrificare la tua vita per dare una mano che se te prende a male pure quel giorno a sto giro non te alzi neanche per andare a pisciare”.
E tu “maestro” hai neanche la metà delle responsabilità che ho io e te fai venire pure gli attacchi da prima donna. Alzati e cammina invertebrato, piagnone. Lontano a me, tu che non sai più fare il mio bene. Hai avuto il coraggio di dire che ho sbagliato a fare qualcosa che non serve visto che non comanderò io per quella sera, pura parvenza per le tue stupide orecchie che non sono in grado di percepire il senso artistico o pratico che c’è.
Dire quello che penso è così scorretto ma così liberatorio.
Non devo avere cuore in un luogo sicuro dove l’istinto non puo’ essere accusato di mancanza di tatto visto che non puo’ ferire nessuno.

Sono qui anch’io. Molto arrabbiata.

lullabyyy84-IO³

a volte i desideri paiono avverarsi

Standard

Forse l’ho desiderato troppo
forse l’ho bramato troppo o sognato troppe volte.

Si sono lasciati! Cioè lui ha esordito durante una conversazione a tre con un: “pare ci siamo lasciati”
:O cosaaaaaa? non mi pareva vero. per quanto provi a gioire lui è a pezzi ed è evidente non riesco a fare i salti di gioia o la cascamorta.
Mi sento il colpa per non aver domandato prima, avevo capito che c’era qualcosa che non andava, ma lui con me non parla mai di cose private!
Si passano insieme 20 minuti dove lui è un torrente in piena. Parla tanto come mai aveva fatto prima.
Mi morde il cuore e lo guardo con vergogna per quel che potrei sperare.
Dovrei prendere lezioni da una cascamorta…in questi casi dovrei sviluppare doti che non ho
mi piace così tanto esser quella brava persona che sono, che palle-

Ma sogno ugualmente, immagino scenari possibili per la mia gioia, in una felice relazione di scambio amichevole di aiuti e appoggi.
Non voglio del male e voglio fare del bene e immagino di essere lo sfogo per le sue frustrazioni e penso anche che sia una situazione pericolosa per i cuori deboli e gli animi delusi. Ho già in mente la battuta con cui esordire “non fare così potrebbe cascarci anche una come me!”. Ah se credessi un po’ di più in me e nel mio ipotetico fascino…

Hanno litigato per qualcosa che non sappiamo se sia futile o no, se sia momentaneo o definitivo. Lei sa che gioca con fuoco? Che l’orgoglio di lui potrebbe allontanarla anche solo per uno sciocco errore? Sono a pochissima distanza l’uno dall’altro, lavorano vicinissimi ma non si vedranno se uno dei due non andrà a cercare l’altro. Mi piange il cuore per lui sta davvero male- di quel male che non ti dà possibilità di lamentarti e piagerti addosso, ma ti destabilizza solamente e ti manda per una tangente ripida e tortuosa con una benda sugl’occhi e ai piedi dei trampoli. E’ un’impresa rimanere in piedi.

Mi sento un sciacallo che gira attorno ad un cadavere fresco…
trarrei il meglio da questa situazione se avessi acconto a me la campionessa di cascamorto a farmi lezione.
Attendere e quel che di meglio so fare e poi Spero! Spero che sia come ho sempre immaginato che fosse.
Spero di aver il coraggio di prenere quello che voglio.

Sono qui anch’io. Agitata ma immobilizzata.
lullabyyy84-IO³

Quelle poche volte che m’arrabbio so amara

Standard

Quelle poche volte che m’arrabbio so amara…come st’insalata…
ci metto un po’ di mais per addolcirla
non garantisco sui risultati

Penso che farà una strage. Non c’è una pasquetta che possiamo passare serenamente io e te, dobbiamo per forza scannarci. A sto giro non te la faccio passare liscia ti inchiodo al muro…
per il mio bene
per il tuo bene

farò il necessario e niente di +
priorità a me soltanto e ai miei bisogni
e tu non volermi male…

Sono qui anch’io. Amara.
lullabyyy84-IO³

Lu i mi vuol ben

Standard

Lu i mi vuol ben
e me lo dimostra ogni dì
un sms, un msg, un pvt
un abbraccio, un bacio, un pensiero.

Lu i mi vuol ben
e io ne voglio a lui
perché mi stima, perché è inaspettatamente affascinato da me,
perché mi aiuta, perché mi pensa, perché mi sta (ed è) vicino.

Non c’é nulla di male
perché un sorriso mette in chiaro tutto.
Se dicono male
non è un problema nostro.

Ah quanto mi vuol bene e quanto ben voglio a lu i.

Sono qui anch’io. Ti voglio bene.
lullabyyy84-IO³

Colpa di “Senpai”

Standard

lullabyyy84: devo lavorà a sti bandi ma sto maledetto anime giapponese mi sta catturando
aaaaah odio il giappone è peggio della colombia, oppio per noi poveri nerd
noooo
voglio vedere ancora cartoni animati
che poi sono anche educativi sti cartoni
ho imparato che senpai è un termine che si usa per indicare gli studenti più anziani
quindi io e te siamo SENPAISSIME
nuuuuuu
c’è un portale wikipedia sui manga e gli anime
e c’è anche un portale di antropologia
ma wikipedia mi conosce meglio di qualunque altra persona
dovrei chiedergli di sposarmi
abbiamo interessi comuni
e mi da quello di cui ho bisogno
cresciamo insieme
HA TANTE LINGUE
e questo non guasta
è l’uomo perfetto
WIKI (lo chiemerei così nell’intimità)

Amica: no vabbè -.-‘

Sono qui anch’io. Pazza.
lullabyyy84-IO³

ci vuole calma e sangue freddo

Standard

Non ho mai capito e non lo capirò mai cosa mi passa per la testa quando sono in compagnia.
Sono estremamente sincera o sono una maschera da teatro ‘900?
Come la mia vita mediocre mi insegna sono un 50e50.
Che ci vuoi fare deformazione personale di uomo la sincerità.
Che ci vuoi fare deformazione professionale di teatrante la maschera.

 

Sono qui anch’io.Studiandomi.
lullabyyy84-IO³